HomeInterniElettricitàSmartHome

SmartHome

L’automazione domestica controllata da sensori, oltre ad aumentare il comfort abitativo, è in grado di ottimizzare l’efficienza energetica degli edifici. Tuttavia, per rendere possibile un controllo integrato, è necessario che tutti gli apparati tecnologici dell’intero edificio siano connessi alla rete. Anche la sua casa può trasformarsi in una smart home: una casa intelligente! Metta per iscritto i suoi desiderata, scatti qualche foto degli ambienti interessati e pubblichi la sua richiesta sul portale di renovero. Riceverà presto decine di offerte dalle migliori aziende specializzate in domotica casa intelligente. Trovare quella perfetta per le sue esigenze sarà un gioco da ragazzi. Invii ora il suo progetto di casa intelligente: è gratis!


Avviare una richiesta ora
Rinnovo dell'installazione elettrica
Prese, interruttore luminoso
Lampade, punti di installazione
SISTEMA SAT, cavo TV, rete
Riparazione di collegamento e-stufa
Sistema di allarme, sicurezza
Casa intelligente, Automazione domestica
Altro

Dai al progetto un titolo significativo

Clicca per caricare o scarica il file qui. (Tipi di file permessi: PDF, JPG, PNG, MP4)
Seleziona il/i file
RealizzazioneQuando e dove deve essere fatto il lavoro?
Quando dovrebbe essere fatto il lavoro?
ContattiQual è il suo indirizzo e-mail?
Opzioni di contatto (evidente all'accettazione di un'offerta)

Formato: +41 98 765 43 21

RiassuntoPer favore, controllate di nuovo i vostri dati.
Inviare la richiesta
Descrizione del progetto
Cosa dovrebbe essere fatto nel campo degli electrics smarthome?Modifica
Casa intelligente, Automazione domestica
Descrivi il tuo progettoModifica
-
EsecuzioneModifica
ContattiModifica
 
Avanti

Internet delle cose per la casa: pratiche soluzioni di domotica per il comfort di tutti i giorni

Premesso che ciascun padrone di casa determina secondo il proprio giudizio in quale misura automatizzare e connettere la sua casa, i settori più comunemente interessati dalla domotica sono: l’illuminazione, le tapparelle, l’impianto di riscaldamento degli ambienti e quello dell’acqua sanitaria. Queste applicazioni, già da sole, sono in grado di amplificare enormemente il comfort riducendo il dispendio di energia.


Tuttavia, è anche possibile monitorare la propria casa fin nei minimi dettagli. A tale scopo, vengono installati numerosi sensori aggiuntivi e l’intera tecnologia dell’edificio converge in un nodo. Con questo controllo computerizzato potrà gestire, praticamente, tutti i componenti elettronici di ogni ambiente della casa. Se lo desidera, potrà controllare, per esempio:


  • intensità della luce in ogni singola stanza
  • orari di accensione e spegnimento delle luci in ogni singola stanza
  • apertura e chiusura di finestre a vasistas
  • accensione delle luci esterne
  • apertura e chiusura delle tapparelle
  • riproduzione di musica
  • orario di attivazione della macchina del caffè
  • inserimento del sistema di allarme e verifica della funzionalità dei sensori
  • controllo della pompa, dell’alimentatore automatico e del sistema di filtraggio nell’acquario


Quali dispositivi possono essere collegati in rete con i sistemi di automazione?

In linea di principio, qualunque dispositivo può essere integrato in un sistema di controllo casa intelligente. Ma questo non è sempre consigliabile. Ad esempio, chi abbia allestito una panic-room nel proprio appartamento, non dovrebbe integrarla nel sistema domotico. Altrimenti, potrebbe accadere che i controlli della camera antipanico vengano ignorati e le porte si aprano in momenti non opportuni. Ma per quanto riguarda le consuete applicazioni quotidiane – dall’illuminazione al riscaldamento, dall’acustica all’aria condizionata – tutti i programmi e tutti i device possono essere inseriti in un sistema di smart home e controllati in maniera energeticamente efficiente.